overcast, rain
Mo 27.5.
8/11°
overcast
Tu 28.5.
6/12°
overcast, rain
We 29.5.
4/11°

Castello di Praga

La capitale Praga ed il suo Castello sono uniti una all‘altro. La posizione favorevole del Castello di Praga, su una collina al di sopra della Moldava, non poteva non essere notata quando le rive della Moldava cominciarono a popolarsi. Le sue più antiche tracce furono quasi del tutto cancellate da una nuova costruzione ricca ed estesa, ma, considerando quanto si è conservato, possiamo affermare che, dall’VIII secolo in poi, il mercato sul territorio dell’attuale Malá Strana (Parte Piccola) crebbe, si sviluppò la zona di Hradčany e, molto probabilmente, la zona del futuro Castello di Praga divenne anche il fulcro religioso e politico della città.

Le prime notizie scritte sul Castello risalgono all’anno 880. Allora il principe dei Přemyslidi Bořivoj fortificò il Castello e vi trasferì la sua residenza da Levý Hradec (vi costruì un palazzo), e fondò la Chiesa della Vergine Maria, la seconda più antica chiesa da noi. Gli archeologi dimostrarono, almeno in parte, concordemente a quanto scritto dal leggendista Cristian (fine del X secolo), che entro l’anno 850 la collina del Castello di Praga divenne il fulcro religioso e politico del nostro paese. Era questo il luogo di ritrovo dei magnati cechi, che ivi elessero il loro principe e lo posero sul trono, e ancora qui, sulla stessa collina, gli ebrei onoravano il loro Dio. Dunque il significato del Castello di Praga come centro politico e di culto restò praticamente immutato sin dalle sue origini. Già da 1200 anni è per noi il luogo più sacro del nostro paese.


CASTELLO DI PRAGA – PALAZZO NUOVO, I. e II. CORTE

CASTELLO DI PRAGA – LA III. CORTE E VECCHIO PALAZZO REALE

CATTEDRALE DI SAN VITO

MONASTERO DI SAN GIORGIO, VIA VIKÁŘSKÁ E VIA JIŘSKÁ

GIARDINI DEL CASTELLO DI PRAGA

GIOIELLI DELLA CORONA REALE

SOVRANI DELLE TERRE BOEME AL CASTELLO DI PRAGA